Il sito Ilportiere.net ha intervistato Alejandro Rosalen Lopez, preparatore dei portieri della Fiorentina, che ha spiegato il suo mondo: “Lavoriamo su aspetti come la forza, trasferimento della forza, velocità di movimento, velocità gestuale, reattività, capacità d’impulso, coordinazione, posizione del corpo, interpretazione delle diverse posizioni, capacità di movimento in porta in fase di non possesso e tanti altri movimenti specifici – ha spiegato lo spagnolo, arrivato in viola su impulso di Macia -. Lavoriamo anche sulle situazioni di gioco che si possono presentare in partita dipendendo dal nostro modello, tanto a livello difensivo come offensivo, e lo facciamo molto grazie ai video, non solo per vedere gli errori che fanno i portieri ma anche per esaltare tutto quello che fanno bene, utile a rafforzare la psicologia del portiere”.

Comments

comments