Traoré ha firmato un contratto fino al 2023 con la Fiorentina, alla quale si unirà a partire dalla prossima stagione. Secondo la Lega, però, il trasferimento non è ancora ufficiale. Ecco perché

La Fiorentina, durante il mercato di gennaio, si è mossa con decisione soprattutto in ottica prossima stagione. Uno degli acquisti ufficializzati dal club viola è stato quello di Hamed Junior Traorè, centrocampista classe 2000 protagonista con l’Empoli.Contratto fino al 2023, con l’impegno di chiudere il campionato in corso in azzurro. Visite mediche già sostenute e appuntamento al prossimo luglio.

Tuttavia, l’ivoriano ad oggi in Lega Calcio non risulta ancora un giocatore della Fiorentina nonostante gli accordi sanciti. Questo perché il giocatore, che nelle ultime due partite dell’Empoli è rimasto in panchina, si sottoporrà nei prossimi giorni – ovvero quelli che cadranno in corrispondenza della sosta causa Nazionali – adulteriori approfondimenti medici: un inter scrupoloso che la Fiorentina applica a maggior ragione su ragazzi giovani e che non ha potuto completare negli ultimi giorni di mercato a gennaio.

I club hanno comunque un impegno di massima e la volontà di andare avanti in questa operazione ratificandola a giugno qualora, ovviamente, tutti i controlli e gli approfondimenti medici da eseguire risultino soddisfacenti. Traorè ha regolarmente l’idoneità per giocare in questo girone di ritorno, altrimenti non sarebbe andato in panchina venerdì a San Siro nella sfida contro il Milan. E non esistono ostacoli di natura medica per un suo impiego con l’Empoli da qui a fine stagione, legato solo alle scelte tecniche di Iachini.

GianlucadiMarzio.com