Muro contro muro tra Kalinic e la Fiorentina. Un comunicato durissimo e la possibilità anche di tenerlo a Firenze

La Fiorentina ha una posizione di forza, non ha bisogno per forza di dover vendere il calciatore. I soldi ci sono e Simeone è già in squadra

0
415
Viareggio, Stadio dei Pini, 13.08.2017, Fiorentina-Parma, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com Kalinic

I vertici societari della Fiorentina societari non hanno gradito, ribadendo in un comunicato come Kalinic non si sia presentato al campo «senza fornire alcuna motivazione al Club. Il calciatore avendo violato le norme che disciplinano l’attività della squadra, sarà sanzionato secondo regolamento».

Toni duri, anche se la diplomazia è già al lavoro per ricomporre, o meglio, cercare una soluzione che possa accontentare entrambe le parti (la Fiorentina si considera comunque in posizione di forza, essendosi già coperta le spalle con l’arrivo di Simeone e non avendo la necessità di vendere a tutti i costi Kalinic).

La Nazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.