Costruire una squadra in grado di conquistare il sesto posto e la semifinale di Coppa Italia: questo l’obiettivo che si è posto la Fiorentina in occasione dell’ultimo Cda. L’asticella delle ambizioni resta a buon livello ma passa attraverso le cessioni di alcuni pezzi importanti. Fra queste c’è, ovviamente, quella di Federico Bernardeschi, con Corvino che sta aspettando dalla Juventus l’offerta ufficiale da 40 milioni più bonus. Nell’affare i viola non vorrebbero contropartite tecniche, anche se Rincon piace e non poco.

Il sostituto del talento di Carrara potrebbe essere Politano. Sulla questione Borja Valero il giocatore ha trovato l’accordo economico con l’Inter, Corvino lo sa ma vorrebbe che sia lo spagnolo ad assumersi la responsabilità del trasferimento. Risolto quest’aspetto formale, la trattativa verrà chiusa a sette milioni.

Capitolo Kalinic: il Milan ha offerto soldi più Bertolacci. Un nome che intriga. Per sostituire il croato, la Fiorentina pensa a Simeone . Potrebbe essere una bella sfida di mercato col Toro.
La Gazzetta dello Sport

Comments

comments