Finisce con un pareggio insipido (0-0) la gara del Franchi tra Fiorentina e Genoa. Parte meglio il Genoa, che nei primi 15′ tenta due volte la conclusione a rete. La viola risponde con Chiesa, che proprio al quarto d’ora esplode un destro che sibila a mezzo metro dal palo di Perin. Viola vicinissimi al vantaggio al 40′: ancora Chiesa lavora un pallone sulla destra e mette in mezzo, ma Biraghi manca il tap-in per un nulla. La Fiorentina adesso manovra con maggiore disinvoltura e sfiora nuovamente il vantaggio ad inizio ripresa: Pezzella più in alto di tutti sugli sviluppi di un corner, con la sfera che esce di nulla. Passano due giri di orologio e ci prova Benassi, sfruttando un errore della retroguardia rossoblu: Perin dice di no. Squadre che si allungano progressivamente, lasciando spazi per il contropiede, ma il Genoa cala di ritmo e non tira praticamente mai in porta. Finisce così: meglio la Fiorentina, ma il punto non può certo dirsi appagante per Pioli.

Comments

comments