Questa sera in un noto albergo milanese è andato in scena l’incontro tra Ramadani e il direttore generale del Milan Fassone. Sul tavolo il futuro in rossonero dell’attaccante croato Nikola Kalinic. Il centravanti viola ha chiesto, attraverso l’intermediario molto vicino alla società viola, un contratto di quattro anni a 3,5 milioni all’anno. Adesso si aspetta la risposta dei rossoneri intenzionati però a non accontentare per intero la richiesta di Kalinic.

Comments

comments