10 Agosto 2020 · 09:59
23.3 C
Firenze

Juric, l’allievo di Gasperini ed il suo 3-4-2-1. Futuro alla Fiorentina? Ecco come gioca il tecnico

L'allenatore croato non ha ancora firmato il rinnovo con l'Hellas Verona, nei suoi pensieri c'è l'ambizioso progetto della Fiorentina di Commisso?

La Fiorentina in queste settimane programmerà il futuro, in primis, bisognerà trovare l’allenatore per le giuste ambizioni europee del presidente Rocco Commisso. Un nome che gira nell’ottica fiorentina è quello di Ivan Juric.

Il 44enne croato è della scuola Gasperini, oltre ad essere stato allenato dal tecnico dell’Atalanta infatti quando era un calciatore del Genoa poi è stato fortemente voluto agli inizi della sua carriera da Gian Piero come assistente tecnico nell’Inter e poi nel Palermo. Una scuola quindi fondata sicuramente sul bel gioco.

Nel 2013 poi Juric ha deciso di sganciarsi dallo staff di Gasperini, pur seguendo sempre i suoi principi e quell’idea di creare gioco. Ha iniziato così la sua lunga gavetta, prima allenatore della primavera del Genoa poi Mantova, Crotone dove ha raggiunto una splendida promozione in A, di nuovo Genoa ma in prima squadra e poi la bellissima ed attuale favola, quella con l’Hellas Verona.

Andiamo ad illustrare ora una breve analisi tattica degli scaligeri. Il modulo che il tecnico predilige è il 3-4-2-1 che all’occorrenza può però trasformarsi anche in 3-4-3. Gli attaccanti che lui predilige sono quelli con grande mobilità, tanto che si scambiano di posto numerose volte durante la gara in base alle situazioni. Il regista ha il ruolo centrale, il cuore del gioco di Juric, il quale durante tutta la partita guida la squadra come se giocasse alla Play Station. Egli si abbassa quando la difesa è in possesso di palla e si alza per intercettare la sfera quando l’hanno gli avversari.

Quale futuro per l’allenatore di Spalato? Il rinnovo con gli scaligeri sembrava ad un passo ma le ultime parole che lui ha rilasciato sono “Se metterò la firma sul rinnovo con l’Hellas? Non lo so, sto parlando e ci sto pensando”. Dietro a questi pensieri prima di apporre la firma c’è la Fiorentina?

Din don, è ora di programmare il futuro. Juric e quelle parole che fanno pensare alla Fiorentina

CONDIVIDI

1 COMMENT

  1. Sarebbe la persona giusta per riportare lo spettacolo e fare divertire i tifosi che seguono la squadra viola dopo tanti anni di non calcio.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIMI ARTICOLI

Nazione, Belotti è il preferito di Commisso ma costa caro. Piatek? Può arrivare per 20 milioni. L’alternativa…

I nomi in ballo per il prossimo attacco della Fiorentina sono Andrea Belotti, Krzysztof Piatek e Mario Mandzukic. L'attaccante del Torino è il primo...

CorSport, Milik alla Fiorentina? L’ipotesi intriga ma c’è da battere la concorrenza della Juve. Le alternative…

Alla Fiorentina serve un bomber da doppia cifra, solo in seguito poi si potrebbe decidere di mandarlo in prestito per fare esperienza al Sassuolo...

CALENDARIO