22 Giugno 2024 · Ultimo aggiornamento: 15:44

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Italiano: “Volevamo vincere, il pensiero è ad Atene. De Laurentiis si è fermato al no della società”
News

Italiano: “Volevamo vincere, il pensiero è ad Atene. De Laurentiis si è fermato al no della società”

Redazione

17 Maggio · 23:40

Aggiornamento: 17 Maggio 2024 · 23:41

Condividi:

Vincenzo Italiano ha risposto alle domande dei giornalisti in sala stampa dopo il pareggio 2-2 contro il Napoli

Vincenzo Italiano ha parlato in sala stampa dopo il pareggio contro il Napoli, queste le parole dell’allenatore della Fiorentina:

“I tifosi ci hanno dato un ulteriore spinta, la mente è rivolta ad Atene, adesso dobbiamo fare punti a Cagliari perchè ancora tutto in gioco e tutto vivo per l’ottavo posta. La Fiesole so che sta preparando tutto quello che c’è da preparare per Atene, prima dobbiamo preparare Cagliari e verso Atene. 

Il nostro obiettivo era vincere oggi per chiudere il discorso ottavo posto, volevamo vincere ma è venuto fuori un pareggio giusto, non so l’episodio sul rigore come è andata. Andando verso la finale di Conference se vogliamo essere perfetti dobbiamo non sbagliare niente perchè molto spesso concediamo agli avversari occasioni su nostri errori. 

Nzola ha fatto discreta partita, può fare molto di più. Andrea Belotti non si sta allenando molto con la squadra, non è al meglio ed è stato giusto dare un’opportunità a Nzola. Ultimamente si è sbloccato lui, si è sbloccato Arthur, a Biraghi è entrata la punizione, speriamo che il vento sia cambiato e che tiri verso Firenze che ci serve in queste ultime 2 partite. 

Non ho sentito quello che ha detto De Laurentis, secondo me voleva dire che nel momento in cui ha chiamato la società e non gli è stato permesso di contattarmi non lo ha fatto, lui è stato un gran signore a non fare questo, adesso l’unico pensiero è alle 2 finali, dopo 2 finali perse vogliamo vincere ad Atene, è la partita delle partite però prima dobbiamo pensare a Cagliari

Anche quest’anno abbiamo una grandissima percentuale di occasioni create e ne abbiamo realizzate poche, nel momento in cui giochiamo in attacco sappiamo che dobbiamo migliorare nella conclusioni ma creiamo tanto, nell’ultimo periodo sta andando bene, abbiamo anche perso Sottil che stava mettendo dentro ogni palla che toccava”

LE PAGELLE DELLA FIORENTINA CONTRO IL NAPOLI

PAGELLE FIORENTINA: MALE BELTRAN, IKONÈ E BELOTTI NON ENTRANO. UN GRANDE NZOLA

1 commento su “Italiano: “Volevamo vincere, il pensiero è ad Atene. De Laurentiis si è fermato al no della società””

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio