26 Settembre 2023 · 05:49
17.6 C
Firenze

Italiano: “Non è bello perdere così, ragazzi distrutti. Futuro? Incontrerò la società come tutti”

Firenze, stadio A.Franchi, 30.04.2023, Fiorentina-Sampdoria, foto Lisa Guglielmi. Copyright Labaroviola.com

Vincenzo Italiano ha parlato a Sky Sport dopo la sconfitta contro il West Ham: “Abbiamo perso due finale giocate veramente bene, è un peccato. Stasera non immaginavo di poterla finire così. Abbiamo giocato e avuto occasioni. Il rigore poteva ammazzarci ma abbiamo reagito subito. Mandragora ha avuto un’occasione. La palla comtesa a centrocampo poteva essere gestita meglio, potevamo andare ai supplementari. Ho visto i ragazzi distrutti, non è bello perdere così. Se rifarei le stesse scelte? Abbiamo messo in campo gli 11 che ci davano più equilibrio. Abbiamo messo a posto situazioni difficili, ma alla fine abbiamo giocato come si gioca una finale. Non dovevamo subire questo gol, era evitabilissimo. Abbiamo giocato da squadra vera, dispiace”.

Poi ha proseguito parlando del suo futuro: “Dovevamo finire queste finali. Poi come succede a tanti ci vedremo e parleremo del futuro: non c’è altro da aggiungere. Lo fanno gli altri, lo farò anche io”. E ha così risposto: “Nessun problema, quindi resta? Nessun problema”.

Infine: “Nel primo tempo abbiamo buttato via palloni che potevamo gestire meglio. Sapevamo che potevamo tenere in mano la partita, ma non ci aspettavamo di perderla così. E’ stata una situazione che avevamo studiato, la palla contesa andava gestita diversamente. Dovevamo spendere un fallo una punizione, i difensori dovevano prendersi almeno un metro di vantaggio. Non era difficile, ma ti fanno perdere le coppe certi errori. Igor era appena entrato, doveva correre di più. Perdere da una dituazione come questa fa male, gli ho detto che dovevamo fare meglio. Perdere due finali fa male, non avrei mai voluto vivere una situazione così”.

IL SOGNO DELLA FIORENTINA SI INFRANGE AL 90′, DECISIVO IL GOL DI BOWEN. NON BASTA BONAVENTURA

Il sogno della Fiorentina si infrange al 90′, decisivo il gol di Bowen. Non basta Bonaventura

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO