20 Maggio 2024 · Ultimo aggiornamento: 19:45

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Italiano: “Belotti poteva segnare, Maignan ha fatto 2 grandi parate. Se finiva 2-2 nessuno protestava”
News

Italiano: “Belotti poteva segnare, Maignan ha fatto 2 grandi parate. Se finiva 2-2 nessuno protestava”

Redazione

31 Marzo · 11:07

Aggiornamento: 31 Marzo 2024 · 11:10

Condividi:

Vincenzo Italiano parla a Sky dopo la sconfitta di misura contro il Milan di Stefano Pioli. Troppe le occasioni mancate

Vincenzo Italiano, tecnico della Fiorentina, commenta ai microfoni di Sky Sport la sconfitta per 2-1 contro il Milan: “Abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare, limitandoli nel primo tempo visto che sono in grande forma. Lo abbiamo fatto bene, sprecando energie e infatti 3-4 ragazzi erano stremati e li ho dovuti togliere, lo spirito di sacrificio è stato fantastico. Il loro portiere ha fatto ottime parate e poi non dovevamo assolutamente subire quel secondo gol. Secondo me abbiamo fatto il massimo onorando la memoria del nostro direttore, i ragazzi hanno messo in difficoltà uno squadrone come il Milan e da questa prestazione si deve ripartire”.

Cosa è mancato allora per fare risultato?
“Belotti nel primo tempo poteva segnare, nella ripresa Maignan ha fatto due grandi parate, ma ci sta nell’arco di una partita. Oggi abbiamo giocato alla pari, se avessimo trovato il 2-2 non ci sarebbe stato niente da dire”.

I pochi gol restano un problema da risolvere?
“Si è capito che il gol è una nostra mancanza, se il nostro attaccante avesse fatto gol staremmo a parlare di qualcosa di diverso ma in certi momenti non riusciamo a sfruttare quello che creiamo, è un problema che continua a venire fuori e che cerchiamo di risolvere ogni settimana”.

Vi siete dati delle priorità sugli obiettivi?
“Ora giocando ogni tre giorni dobbiamo cercare di sfruttare tutta la rosa, ruotare gli uomini per arrivare fino in fondo come abbiamo fatto l’anno scorso. Sono convinto che con questo spirito possiamo raggiungere gli obiettivi dello scorso anno. Mettere in difficoltà una squadra come il Milan mi fa ben sperare per il futuro”.

C’è qualche dubbio sul tuo futuro?
“La concentrazione deve rimanere su queste tredici partite, cercare di arrivare in fondo a tutto. Questi discorsi non vanno bene perché possono togliere attenzione, il campo è più importante delle questioni individuali anche perché sono rammaricato per la sconfitta. Dobbiamo pensare a fare bene, onorare da qui alla fine la memoria del nostro direttore come abbiamo fatto oggi con questo furore. Per me conta solo quello, come penso anche per i ragazzi. L’obiettivo è concludere nel migliore dei modi questi ultimi mesi”.

IL RACCONTO DELLA COREOGRAFIA DELLA CURVA FIESOLE

“Due rondini che volano in cielo con due gigli in bocca”. Ecco la coreografia della Curva Fiesole

1 commento su “Italiano: “Belotti poteva segnare, Maignan ha fatto 2 grandi parate. Se finiva 2-2 nessuno protestava””

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio