È tregua tra i tifosi viola e la famiglia Della Valle, prima la salvezza matematicamente, poi il resto. I Della Valle vogliono proseguire sulla loro strada: progetto giovani, sempre più potere a Montella e Corvino ancora in società per ricostruire una squadra che saluterà in estate molti giocatori. I tifosi da parte loro vogliono il divorzio e stanno lavorando da tempo per trovare, convinti di farcela, un candidato certo a rilevare il club. Le aziende importanti di Firenze, come la Menarini, sono state già sondate così come l’ipotesi di azionariato popolare. Ma i Della Valle non hanno ancora comunicato le loro richieste economiche per la cessione. Insomma, un prezzo non c’è. Cosi scrive il Corriere dello Sport.