Hagi e quella sostituzione con Mati dopo 25 minuti al Bernabeu: Pioli non lo boccia, ma poteva cambiare un altro…

0
341

A quasi nessuno – telecronisti compresi – è sfuggito un curioso particolare riguardante la gara di ieri tra Real Madrid e Fiorentina, nell’ambito del trofeo Bernabeu. Stefano Pioli ha messo in campo Ianis Hagi ad inizio ripresa, salvo poi sostituirlo dopo soli 25 minuti con Mati Fernandez. Un cambio che potrebbe assumere il sapore della bocciatura, non fosse che si trattava di un’amichevole con molte rotazioni e che, particolare non secondario, Mati è sul mercato. Offrire al cileno una piccola vetrina al Bernabeu potrebbe spingere i potenziali acquirenti a comprare? Forse, ma resta il fatto che, magari, Pioli avrebbe potuto far uscire qualcun altro, anche perché Hagi ha bisogno di minuti sul campo per dimostrare il suo valore. Non una bocciatura, dunque, ma certamente una scelta singolare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.