Gli ultimi quattro allenamenti di Sousa con la Fiorentina. Poi sogna la Roma e la permanenza in Italia

Gli ultimi giorni viola di Paulo Sousa. Poi saluti e addio, con tutte le possibilità per il suo futuro nella prossima stagione

0
178
Firenze, stadio Artemio Franchi, 23.02.2017, Fiorentina-Borussia, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com

Quattro allenamenti (da domani a venerdì), ultima partita (domenica contro il Pescara), ultimi saluti a chi ha lavorato con lui (con o senza entusiasmo), poi Paulo Sousa saluterà davvero Firenze e la Fiorentina. Il contratto dice che ci sarà tempo di farlo fino al prossimo 30 giugno, ma è ovvio che la scena si consumerà molto prima della scadenza delle firme sui contratti. Così già la prossima settimana, Sousa e la Fiorentina prenderanno strade diverse.

Il club viola cercherà di spingere Pioli a chiudere in fretta il contratto con l’Inter (giugno 2018) per poi consegnargli subito la panchina della Fiorentina; Sousa invece farà il punto con chi cura i suoi interessi professionali per scegliere la sua prossima casa.

E qui lo soluzioni a disposizione del portoghese sembrano soprattutto due. La terza, quella che riaccende l’interesse dei russi dello Zenit, è una pista vera, ma obiettivamente pare in netto ritardo rispetto ai movimenti attorno al Borussia Dortmund e soprattutto la Roma. Il contatto con il club tedesco c’è stato e Sousa è rimasto colpito favorevolmente, ma l’allenatore, molto probabilmente, preferisce giocarsi una nuova chance in Italia e per questo i contatti con la Roma per il dopo Spalletti sono quelli che lo stuzzicano di più.

Tutto potrebbe essere più chiaro fra una settimana quando, una volta chiuso il campionato, i club potranno iniziare a giocare a carte scoperte.
La Nazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.