I possibili partner internazionali che si erano fatti avanti per il progetto della cittadella viola non sono scappati dopo il comunicato dei fratelli Della Valle. Il piano va avanti e la Arup (l’azienda leader nel settore che ha firmato anche l’Allianz Arena) sta continuando a lavorare per la Fiorentina al progetto definitivo che dovrà essere consegnato entro il 31 dicembre in Comune. La Fiorentina ha preso impegni che sta portando avanti. A prescindere dal fatto che la società sia stata messa in vendita sollecitando interesse da tutte le parti del mondo: con i fondi americani e cinesi che sono stati i primi a suonare il campanello di viale Fanti 4. L’operazione di cessione del club gigliato, anche se dovesse andare avanti, richiederebbe comunque un tempo: lunghi mesi utili anche a chiarire questo aspetto.
Ilaria Ulivelli – La Nazione

Comments

comments