Intervistato da a O’ Jogo, Gil Dias parla della sua avventura in viola fino a qui: “Non ho esitato ad accettare la Fiorentina, è un grande club. Io e il Monaco credevamo che la soluzione migliore fosse quella di mandarmi a giocare. Freitas mi aiuta. L’opzione di riscatto? Voglio lavorare e dare il meglio, poi saranno i viola a decidere. Naturalmente se la eserciteranno sarà una grande dimostrazione di stima. Qui c’è un calcio più fisico, più difensivo. Tutta la squadra deve difendere. Ho stretto amicizia con Bruno Gaspar. Pioli? Mi ha detto di interagire con tutto il gruppo. La mia posizione preferita è sull’esterno. Scudetto? La Juventus è favorita ma ci sono anche Napoli, Roma, Inter e Milan. E anche la Lazio è forte. Europa? Giochiamo partita per partita”.

Comments

comments