Come precedentemente sottolineato a più riprese, la Fiorentina si è assicurata le prestazioni sportive di Gerson dalla Roma. Fino a qui nessun problema, tutto corretto. Gerson è un potenziale crack che a Roma si è un po’ perso, ma che a Firenze potrebbe trovare l’ambiente ideale per diventare un vero giocatore di calcio.

E allora il problema dove sta? E’ la formula a rendere l’operazione incomprensibile. Il club viola ha acquistato l’attaccante in prestito secco. Di conseguenza se il ragazzo andrà male dovrà comunque (giustamente) pagarli lo stipendio, se invece andrà bene si dovrà restituire valorizzato a quella che dovrebbe essere una concorrente.

Questa operazione lascia quanto meno perplessi, ed almeno in questo caso, mostra da parte della Fiorentina delle ambizioni abbastanza scarse. I tifosi sui social hanno mostrato già il loro disappunto, perché per la storia della Fiorentina essere una “succursale” della Roma è inaccettabile.

Lorenzo Bigiotti

Comments

comments