20 Gennaio 2021 · 12:58
8.7 C
Firenze

Gazzetta, Oggi il nuovo protocollo al Ministro dello Sport: corsa contro il tempo!

La mail con il nuovo documento sarà spedita questa mattina al ministero dello Sport. Gli ostacoli per la ripresa si moltiplicano, ma la ripartenza degli allenamenti dal 18 maggio è possibile. Certo è anche una corsa contro il tempo: il nuovo protocollo non serve soltanto ad aderire all’input degli scienziati, trasformato in passaggio tassativo dal ministro dello sport, Vincenzo Spadafora, ma anche a fornire le indicazioni ai club e soprattutto ai loro medici sociali.

“Il Cts sottolinea che, per avere efficacia, le misure di quarantena volontaria devono stringentemente essere rispettate sotto la responsabilità del medico sociale e del medico competente (cioè quello del lavoro, ndr)”. Ma la responsabilità penale, questa è la lettura della Federcalcio, resta quella del datore di lavoro, cioè del club.

Resta poi la questione della positività e della quarantena di due settimane, questa volta obbligatoria, per tutti i contatti ravvicinati. Il tema della quarantena obbligatoria è una condizione che sarebbe anche oggetto delle preoccupazioni dell’Uefa visti gli impegni internazionali delle squadre italiane.

L’approvazione del decreto «rilancio» dovrebbe sbloccare anche l’agenda del premier Giuseppe Conte. Che aveva annunciato l’intenzione di affrontare la questione delle ripartenze sportive insieme con il ministro Spadafora. Si era pensato che il vertice potesse svolgersi nello scorso fine settimana, ma poi il corpo a corpo nella maggioranza sul decreto, e lo spostamento dell’approvazione, aveva chiuso ogni spazio. La variabile Conte è in effetti quella che manca alla scena. L’annuncio della scorsa settimana, accompagnato peraltro da una serie di prese di posizione della politica tutte pro ripartenza, aveva fatto crescere le possibilità di una ripresa del campionato. Anche in ragione di quanto sta succedendo all’estero fra Bundesliga, Premier e Liga. Ora, però, il muro sembra tornato decisamente molto alto.

Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Sky Sport, il centravanti Kokorin vicino alla Fiorentina per 4 milioni, affondo viola avvenuto nella notte

La Fiorentina vicina al suo prima colpo di mercato, Kokorin, centravanti dello Spartak Mosca, classe 1991, è vicino alla Fiorentina, lo riporta Sky Sport....

Carnasciali: “La Fiorentina si è lasciata andare. La società deve intervenire, dei volti vorrebbero essere altrove”

«Dopo aver subito il 2-0, la Fiorentina si è lasciata andare: è un problema di personalità e di carattere, non si molla mai così...

CALENDARIO