Nikola Kalinic sempre più vicino al Milan. Il trasferimento si ultimerà molto probabilmente entro la fine della settimana che sta per cominciare. Il tavolo di trattativa col Milan è ripartito nelle ultime ore lontano dalla luce dei riflettori, memorizzando le intenzioni di Corvino che sin da luglio aveva fatto il prezzo del suo asso: 30 milioni di euro cash, prendere o lasciare. Ora, invece, nelle pieghe di una discussione serrata, non si può escludere l’inserimento di una contropartita tecnica nell’affare.

Ipotesi di gradimento note: il centrale Paletta e il mancino Antonelli. Discorso a parte per Badelj, che la Fiorentina smentisce sia mai entrato nelle discussioni con Fassone e Mirabelli e che dal club rossonero smentiscono per evidenti motivi di abbondanza in mediana, nonostante lo stop di Biglia. La sensazione rimane comunque che a Ferragosto, o giù di lì, Nikola Kalinic sarà un nuovo giocatore del Milan.
La Gazzetta dello Sport

Comments

comments