L’allenatore dell’Atalanta, Giampiero Gasperini, ha rilasciato un’intervista disponibile sulle pagine dell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport: “Il TAS? Noi ci stavamo preparando per fare i preliminari, ma sono stati sbagliati i tempi. In questo modo hanno penalizzato soprattutto i tifosi: i nostri, quelli del Milan e quelli della Fiorentina”.

Prosegue sul possibile avversario: “Il Sarajevo? Corrono molto, il Mondiale ha dimostrato che non ci sono partite facili”.

Comments

comments