26 Gennaio 2022 · 21:13
7.6 C
Firenze

Furia De Laurentiis in Lega Calcio: “Vi denuncio tutti e blocco il campionato senza tifosi allo stadio”

Il patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, è sbottato nell'ultima assemblea di Lega Calcio, botta e risposta con Gravina

TRENTO, ITALY – JULY 24: President of SSC Napoli Aurelio De Laurentis looks on during the pre-season frienldy match between SSC Napoli and Feralpi Salo at Stadio Briamasco on July 24, 2015 in Trento, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

L’assemblea della Lega Serie A andata in scena nel tardo pomeriggio di ieri ha vissuto momenti tutt’altro che pacifici e, nel confronto fra i vari presidenti delle società sul tema della ripartizione degli introiti da diritti tv c’è chi ha alzato la voce come il numero 1 del Napoli, Aurelio De Laurentiis che ha puntato il dito prima di tutto sulla FIGC.

Il patron azzurro, secondo il Corriere della Sera, lunedì in commissione Var aveva accusato la Figc di essere diretta da incompetenti e incapaci al punto da scatenare subito l’immediata risposta del presidente federale Gabriele Gravina che sta imponendo alla Lega Serie A di adeguarsi ai principi del Coni e alle regole della Federcalcio sulle tematiche legate ai quorum sulle votazioni.

E proprio in seguito al mancato accordo sulla distribuzione degli introiti da diritti tv si è scatenato De Laurentiis: “Cosa mi interessa dei correttivi se non riportiamo la gente agli stadi? Non faccio iniziare il campionato e vi denuncio tutti”. Uno scatto d’ira che ha poi portato il presidente Dal Pino a produrre il comunicato (LEGGI QUI) in cui si chiede di riaprire fin da subito gli stadi anche per la Serie A e non solo in vista degli Europei (organizzati proprio dalla Figc, non a caso ndr.) Lo riporta Calciomercato.com

INTANTO DAZN REGALA UN MESE AGLI ABBONATI CHE HANNO SEGNALATO IL PROBLEMA DI DOMENICA SCORSA

Dazn oscurato domenica? Arriva il rimborso e un mese gratuito per chi ha segnalato il blackout

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO