Corrado Formigli, giornalista famoso per il suo programma molto seguito a La 7 ha parlato della Fiorentina a Radio Blu, di cui è molto tifoso:

“La sosta è servita per sbollire l’amarezza per tutti i pareggi arrivati negli ultimi minuti. Simeone non è un bomber né un fuoriclasse, è un giocatore da 10 gol a campionato, lotta tantissimo per la squadra, si diverte a giocare così credo che però può crescere tantissimo.

Adesso Pjaca non lo possiamo giudicare, sembra un giocatore senza fiducia di se stesso

Pioli? Non ‘bubo’ nei suoi confronti, ha fatto il possibile con i ragazzi a disposizione. Mi sembra un uomo corretto, che difende la sua squadra, non gli getterei la croce addosso. La squadra non sta andando male considerando la giovane età di tutti anche se potevamo avere qualche punto in più.

I Della Valle hanno fatto tanti errori, ma adesso la scelta di puntare sui giovani credo sia giusta. Bisognarebbe cambiare le regole del campionato e ridistribuire in maniera più equa i soldi.”