Il ritiro non è servito a nulla, così come la carica di Gattuso, che non è riuscito a scuotere il Milan. L’esonero di Montella, scrive il quotidiano La Stampa, aveva un senso: dare una scossa al gruppo alla vigilia di una serie di partite relativamente facili. L’effetto, invece, è stato disastroso. Gattuso si è assunto ogni responsabilità e ha giurato che non si dimetterà mai, ma il suo futuro è legato all’esito del derby di mercoledì: un crollo – sottolinea La Stampa – costringerebbe la società a prendere una decisione. All’orizzonte non ci sono tante alternative, l’unica soluzione praticabile è il ritorno di Montella, in attesa di trovare l’allenatore definitivo.

Tuttomercatoweb.com

Comments

comments