Il giorno dopo una domenica di fiele, di veleno autentico. Firenze e la Fiorentina non ci stanno. Sbagliare è umano, sbagliare due volte è terribile, ma sbagliare tre rende furenti. E la Proprietà? A lungo si è aspettato un comunicato dei fratelli Della Valle che, si è saputo, erano color nero pece. Certo diventa sempre più urgente una presenza all’interno del Palazzo calcio. Una presenza che chieda maggiori tutele. Le ipotesi indicano in Giancarlo Antognoni e nel vice presidente Gino Salica gli uomini giusti per far arrivare la protesta nelle sedi competenti.

Corriere dello Sport Stadio

 

 

Comments

comments