Fiorentina sotto al culmine della prima frazione. La viola prova ad iniziare subito forte col dialogo Simeone-Chiesa e la conclusione del figlio d’arte, bloccata a terra da Puggioni. La Samp però c’è e risponde mettendo i brividi con un colpo di testa di Caprari. Ritmi alti e ripartente continue: alla mezz’ora ci prova Simeone, ma la sua conclusione viene deviata. Poi l’uno due choc dei doriani: al 32′ bolide di Ramirez, Sportiello devia, ma non riesce a bloccare il tap-in di Caprari. Poi, dopo 2′, fallo di mano di Tomovic e rigore Samp, trasformato da Quagliarella. Poi è Gil Dias show, anche in negativo:prima una conclusione a giro, ma Puggioni dice di no; poi un colpo di testa murato da Murro; quindi chance colossale con Benassi che lo lancia in porta, ma il portoghese perde tempo e la sua conclusione viene deviata.

Comments

comments