21 Ottobre 2021 · 04:31
13.4 C
Firenze

Fantacalcio, Fiorentina a digiuno da oltre 400′. Attenzione ad Andreas Pereira ed Hauge!

Avete dubbi su chi schierare della vostra Fantasquadra? Ci pensiamo noi! Le analisi e i consigli per portarvi alla vittoria

SPEZIA – LAZIO

Sabato 5 Dicembre ore 15.00

SPEZIA

La squadra guidata da Italiano sta iniziando a macinare punti e, di conseguenza, a portare bonus. In difesa convince Simone Bastoni: si sta dimostrando una spina nel fianco per le difese avversarie con le sue falcate sulla fascia, come sottolinea l’assist di settimana scorsa per Gyasi. A centrocampo Maggiore convince più di Bartolommei. Schierare una punta dello Spezia è sempre un azzardo, sopratutto in partite come questa, ma se siete in emergenza potete puntare su Nzola. Farias meglio di Gyasi in termini di bonus.

LAZIO

fL sa squadra di Simone Inzaghi potrebbe accusare un po’ di fatica dopo la partita di Dortmund: potrebbero esserci sorprese di formazione, quindi, trattandosi della prima partita della giornata, meglio aspettare gli undici iniziali per sciogliere gli ultimi dubbi.
In difesa convince semore e solo Acerbi, è una garanzia ormai. Lazzari meglio di Fares. Sì a Luis Alberto, può ritrovare la via del bonus. Attenzione ad Andreas Pereira! Correa non è al top e nell’ultimo allenamento Inzaghi lo ha provato al fianco di Ciro Immobile (che non si mette mai in discussione!)

Lazio, prima occasione per Andreas Pereira: esordio contro il Bologna

JUVENTUS – TORINO

Sabato 5 Dicembre ore 18.00

JUVENTUS

Al centro dell’attacco non ci sarà Morata a causa della squalifica rimediata nella partita contro il Benevento (lo spagnolo salterà anche la prossima partita contro il Genoa, ma la Juve è a lavoro sul ricorso). Si può, anzi, si deve lanciare Federico Chiesa, viene da una prestazione superba in Champions League condita da un gol ed un assist. De Ligt e Cuadrado meglio di Danilo e Bonucci. Sarà la chance di mettersi in mostra per Dybala, pensateci bene prima di lasciarlo fuori. Cristiano Ronaldo si mette sempre.

TORINO

La squadra di Giampaolo sta durando molta fatica in campionato e si troverà davanti ad un avversario tosto come la Juventus, ma si sa, i derby sono sempre una partita a parte. In difesa convince Singo (che sorpresa! ottime qualità di palleggio abbinate ad una velocità e prorompenza fisica impressionante). In mezzo al campo convince Meitè, viene da un gol ed un assist, è la svolta della sua esperienza in granata? In caso di emergenza, pensateci. Come sempre, Andrea Belotti è fuori da ogni discussione, si mette sempre. Attenzione a Simone Zaza, è un ex della partita, vorrà lasciare il segno.

INTER – BOLOGNA 

Sabato 5 Dicembre ore 20.45

INTER

La “pazza” Inter di Antonio Conte è una squadra difficile da decifrare, ma con un’unica certezza: Romelu Lukaku. L’attaccante belga è in forma strepitosa e non si può lasciare fuori. Bastoni e De Vrij convincono in termini di prestazioni difensive, ma occhio ai possibili bonus di D’Ambrosio. Sulle fasce ci saranno Perisic e Hakimi, potete lanciarli entrambi. Vidal è in ripresa, si può mettere. In dubbio Barella per qualche acciacco fisico.

BOLOGNA

In difesa sconsigliati i due centrali. Hickey meglio di De Silvestri. Schouten per una partita di quantità, ma se puntate i bonus meglio schierare Svanberg. Roberto Soriano è nel momento migliore della sua carriera, riproponetelo! Palacio sarà un ex della partita, ma non ha un grande feeling con il bonus, ma farà sicuramente una grande partita sul lato del sacrificio. Musa Barrow potrebbe spaccare la partita con la sua velocità ed il suo tiro, ma, come gli viene rimproverato spesso da Miha, è troppo discontinuo. Azzardo!

Consigli fantacalcio, i centrocampisti da schierare per la 9^ di Serie A

 

VERONA – CAGLIARI

Domenica 6 Dicembre ore 12.30

VERONA

Tanti problemi fisici all’interno della rosa di Juric. Faraoni meglio di Di Marco. Mattia Zaccagni sempre più leader della squadra, impossibile rinunciarci. Barak meglio di Tameze. Non convince a pieno Di Carmine. Attenzione alla mina vagante Colley!

CAGLIARI

In difesa si può lanciare Gabriele Zappa. Il terzino italiano è, senza alcun dubbio, il migliore della retroguardia dei sardi. Rog convince più di Marin. Non ci saranno e Simeone e Ounas, quindi ci potrebbero essere sorprese nell’attacco di Di Fra. Pavoletti è tornato al gol, e vorrà ripetersi, si può mettere. Joao Pedro senza alcun timore, più cauti invece per quanto riguarda Sottil.

Coronavirus - Verona, positivo il centrocampista Mattia Zaccagni

PARMA – BENEVENTO

Domenica 6 Dicembre ore 15.00

PARMA

In difesa Bruno Alves convince più dei suoi compagni di reparto. Si a Kucka, rigorista e leader della squadra. Kurtic meglio di Hernani e Cyprien. In attacco dovrebbero spuntarla Cornelius e Gervinho a discapito di Inglese e Karamoh. Possibile sorpresa Brunetta, ma dubito che qualcuno lo abbia in rosa…

BENEVENTO

In difesa non ci sarà capitan Caldirola alle prese con un infortunio, al suo posto ci sarà Tuia. Si può lanciare Letizia, spinge tanto sulla fascia, potrebbe essere un fattore. Improta meglio di Ionita. Si a Caprari, convince meno Insigne. Gianluca Lapadula si può mettere nonostante la condizione non ottimale.

ROMA – SASSUOLO

Domenica 6 Dicembre ore 15.00

ROMA

La squadra di Fonseca vorrà lasciarsi alle spalle la brutta sconfitta di Domenica scorsa contro il Napoli. Non ci saranno Smalling e Mancini, al loro posto Juan Jesus e Cristante. Solito battoggio Karsdorp e Bruno Peres con l’olandese in vantaggio. Spinazzola si mette sempre, ha dimostrato in più occasioni di aver trovato la via del bonus. Veretout è out, meglio Pellegrini di Villar. Via libera a Mkhitaryan e Pedro. Dzeko non è al meglio, ma lasciarlo fuori potrebbe costare caro.

SASSUOLO

Non ci sarà, ancora una volta, Ciccio Caputo, al suo posto De Zerbi ripresenta Raspadori (scommessa azzardatissima, ma chissà…). In difesa convince Ferrari, anche se, per questo turno punterei più sulla spinta dei terzini come Toljan, Rogerio e Muldur (Muldur parte leggermente avanti a Toljan, ma ci sarà la solita staffetta). In mezzo al campo convince più Maxime Lopez di Locatelli. Domenico Berardi si accende all’Olimpico, mettetelo! Djuricic ha perso un po’ di brillantezza, ma non fatevi ingannare, potrebbe riaccendersi da un momento all’altro.

UDINESE – ATALANTA

Domenica 6 Dicembre ore 15.00

UDINESE

Meglio evitare la difesa per questo turno, l’avanguardia bergamasca spaventa sempre anche se non in formissima. Stryger Larsen meglio di Zeegelaar. Che giocatore è Rodrigo De Paul? Fantastico! Imprescindibile in qualsiasi rosa, è diventato un top di reparto e non ne possiamo fare a meno. Pereyra in crescita, si può riproporre. Meglio Pussetto di Deulofeu per una questione fisica: la condizione dello spagnolo non convince.

ATALANTA

Non ci sarà Gollini, ritroverà spazio, come spesso è accaduto questo anno, Sportiello. Cristian Romero spicca sui compagni di difesa (ha trovato anche la via del gol). Gosens e Hateboer sempre pericolosi. Attenzione al Papu Gomez! Nella sfida di Champions si è registrato un battibecco fra lui e Gasp, l’argentino potrebbe non scendere in campo dal primo minuto! Ilicic non è ancora al meglio, solo in caso di emergenza. Duvan Zapata è lontano parente di quello che siamo abituati a vedere, ma è un ex della partita e vorrà lasciare il segno, lanciatelo senza troppi timori.

CROTONE – NAPOLI

Domenica 6 Dicembre ore 18.00

CROTONE

Per questo turno meglio evitare la difesa ed il motivo è molto semplice: il Napoli si è rivelato una macchina da gol in campionato. Si può azzardare Reca, ma meglio evitare assolutamente Molina, potrebbe soffrire gli attacchi di Insigne e Mario Rui. Si a Junior Messias e, solo in caso di emergenza, a Simy.

NAPOLI

Via libera alla squadra di Gattuso. Si a Koulibaly e Manolas. Problemi fisici per Ruiz, potrebbe trovare posto Elmas oppure Petagna con un possibile ritorno al 4-2-3-1. Piotr Zielinski non è ancora al top ma è in fase di crescita, si può lanciare. Torna Bakayoko, ma non sperate troppo in qualche suo bonus. Politano meglio di Lozano. Mertens e Insigne non si mettono in discussione.

Zielinski-Napoli, rinnovo vicino: ma la stagione è flop | Goal.com

SAMPDORIA – MILAN

Domenica 6 Dicembre ore 20.45

SAMPDORIA

Si prospetta una partita difficile per la retroguardi blucerchiata, meglio evitare la difesa se è possibile. Si può lanciare Antonio Candreva, per lui questa sfida avrà un sapore di derby dopo tanti anni passati nelle fila dell’Inter. Thorsby meglio di Ekdal, ma attenzione ai malus. Damsgaard a prescindere dal minutaggio. Torna Gabbiadini titolare a discapito di Ramirez, pensateci… Quagliarella sempre e comunque, specialmente in partite come questa.

MILAN

Il Milan dovrà fare a meno dell’infortunato Kjaer, al suo posto ci sarà Gabbia. Si a Theo Hernandez, sono le sue partite. Kessiè meglio di Bennacer, ha il bonus facile l’ivoriano quest’anno. Attenzione alla sorpresa sulla trequarti: Jean Petter Hauge, dopo grandi prestazioni in Europa League, potrebbe esordire dal primo minuto con la maglia rossonera. Pensateci bene prima di lasciarlo fuori! Si a Saelemaekers, Calhanoglu convince più di Rebic.

Milan, che affare Hauge: adesso vale almeno il doppio / News

FIORENTINA – GENOA 

LunedÌ 7 Dicembre ore 20.45

FIORENTINA

La Fiorentina dovrà ripartire dai 15 minuti iniziali di San Siro. In difesa non convince particolarmente nessuno, ma si può schierare Biraghi per la sua propensione al bonus. Amrabat in crescita, ma i bonus non sono nelle sue corde. Si possono lanciare Bonaventura e Castrovilli: le azioni offensive passeranno dai loro piedi. Franck Ribery non è al top, ma in partite come questa si può mettere. L’attacco Viola ha fatto registrare solo 1 gol con tre punte in 10 partite, serve una scossa e, quindi, spazio a Dusan Vlahovic nelle vostre formazioni. Mossa azzardata, ma se siete amanti delle scommesse è da provare. Occhio anche al possibile gol dell’ex di Kouame…

GENOA

Maran è chiamato a fare punti per salvare la panchina e dare una svolta alla stagione. Pellegrini convince più di Ghiglione. Si può mettere Sturaro. Shomurodov ha trovato la prima rete in Italia, vorrà ripetersi. Gianluca Scamacca è l’uomo più in forma del Grifone e, con una Fiorentina che fa fatica, si può mettere.

vlahovic

LEGGI ANCHE:

PRANDELLI NEGATIVO TRE VOLTE, TORNA AD ALLENARE. CASO NON CONFERMATO, GIOCATORI LIBERI

PRANDELLI NEGATIVO TRE VOLTE, TORNA AD ALLENARE. CASO NON CONFERMATO, GIOCATORI LIBERI

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO