2 Dicembre 2020 · 16:46
8.5 C
Firenze

Esclusiva tifo, alla scoperta del Gruppo Sicilia viola: “Tutta a salire, siculamente viola”

I membri del club

Per la nostra rubrica riservata a gruppi e viola club oggi abbiamo incontrato in ESCLUSIVA, Nicola di Cataldo uno dei quattro soci del consiglio direttivo del “Gruppo Sicilia viola”.

Buongiorno Nicola, quando nasce il vostro gruppo?

“L’anno di fondazione risale al 2003′, frutto della fusione fra due club, “UV 73′ sezione Siracusa” ed il “Gruppo Sicilia”. Il nostro presidente è Fabio Gentile. La storia narra che sia stato proprio il padre del nostro pres a tramandare la passione viola al figlio, frutto del servizio militare svolto proprio a Firenze”.

Quanti soci potete contare ad oggi?

“Attualmente causa covid siamo trenta soci, abbiamo raggiunto il nostro massimo negli anni intorno al 2010′ con la Fiorentina stabilmente nelle coppe europee. Ricordo che siamo arrivati a richiedere anche 60 biglietti a gara. Abbiamo anche simpaticamente istituito dei motti per il nostro gruppo; ‘Siculamente viola’, ‘orgoglio siculo, passione viola’ e ‘tutta a salire’.Ci teniamo a far sapere che in tutta la regione i tifosi viola non siamo così pochi e stiano crescendo intorno alle 150 unità. Inutile dire e lanciare il messaggio come sempre perchè più conterranei si iscrivano al club”.

Avete conosciuto la nuova proprietà?

“Abbiamo conosciuto Joe Barone, il quale ci ha fatto i complimenti in quanto nostro conterraneo. In passato avremmo l’onore di incontrare il bomber Riganò, al quale regalammo una sciarpa del club”.

Joe Barone con gli amici del club

Siete presenti a cose normali al Franchi col vostro striscione?

“In media riusciamo a seguire circa 15 partite all’anno, equamente divise fra casa e trasferta. Esponiamo il nostro vessillo in curva Fiesole. I nostri viaggi sono ‘Le Zingarate’ come ama simpaticamente definirle il nostro socio Daniele Turco”.

Quali son state le trasferte a cui siete più legati?

“Ne cito tre: la gara contro il Bayern Monaco in Champions League, nella gara passata alla storia per gol in fuorigioco di Klose concesso da Ovrebo.

Roma-Fiorentina di Europa League agli ottavi, quello 0-3 in cui demolimmo i giallorossi(lì eravamo presenti in sette amici dalla Sicilia).

Crotone-Fiorentina 2-1 nel quale subiamo un gol per un errore del povero Davide Astori. Ricordo nel dopopartita, incontrammo la squadra all’aeroporto. Alcuni tifosi viola delusi come noi per la sconfitta se la presero con Davide accusandolo e dicendoli che il capitano non dovrebbe commettere certe sviste. Egli con grande autocontrollo, accettò e garantì che tali prestazioni non si sarebbero ripetute. Un vero capitano ed un uomo di grande levatura. Ci mancherà per sempre..”.

Christian Riganò con la sciarpa del club

Raccontaci un aneddoto simpatico legato ad una partita..

“Fiorentina- Juventus 4-2 passata alla storia per la rimonta formata da Pepito.

Stavo vedendo la gara in un club di tifosi bianconeri e me ne andai al termine del primo tempo dati gli sfottò ricevuti. Seguii il resto del match a casa speranzoso, poi alla fine pieno di gioia uscì in paese per festeggiare con la macchina. Solo che nella gioia, strisciai al muro la fiancata..tutto per la nostra Fiorentina  Forza viola!

Marco Collini

LEGGI ANCHE: FAGORZI, LO STORICO MASSAGGATORE È TORNATO ALLA FIORENTINA..

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Nardella: “L’obbiettivo è che il Franchi continui ad essere utilizzato”

Queste le dichiarazioni del sindaco di Firenze, Dario Nardella, su Radio 1 Rai: "L’obiettivo è fare in modo che...

Commisso scrive: “Il centro sportivo l’inizio, ma il nuovo stadio ho paura rimanga un sogno”

Questo quanto si legge sul sito del Viola Club Scoglionati Viola, che hanno scritto una lettera al patron della Fiorentina Rocco Commisso, ricevendo una...

CALENDARIO