Bartlomiej Dragowski, portiere dell’Empoli in prestito dalla Fiorentina, nel post gara del Castellani ha rilasciato alacune dichiarazioni sull’importante 1-0 ottenuto contro i viola. Queste altre battute dalla mix-zone: “Per me era una partita come le altre, io penso solo alla mia squadra come ogni settimana. Sono contento che abbiamo vinto, una gara importissima. Siamo ancora vivi”.

La parata su Vlahovic? “Meglio non spiegare che cosa ci siamo detti subito dopo (ride, ndr). Sono andato sul secondo palo già prima che lui calciasse lì. Vlahovic ha concluso bene ma per fortuna mi sono mosso in anticipo”.

Una Fiorentina così bassa in classifica? “Mi dispiace per loro, è sicuramente un momento difficile per i viola ma io penso solo all’Empoli, mancano tre partite e il mio pensiero va solo a questo. Vediamo come andrà a finire”.

La scelta di venire a giocare a Empoli è stata vincente? “Come ho già detto, noi vogliamo provare a fare 9 punti in queste ultime gare, e forse potrebbe non bastare. Ma noi ci crediamo fino alla fine”.

Il prossimo anno? “Non ci penso adesso, ora c’è solo la Sampdoria. Ho tre partite con l’Empoli e farò di tutto per questa strada”.

Tuttomercatoweb.com