“DOBBIAMO ESSERE PROTAGONISTI. BORJA È DISPONIBILE. VOGLIAMO VINCERE A TORINO”

"Lo scorso anno abbiamo dominato contro la Juventus. Mercato? Io devo pensare a vincere"

Vigilia di Juventus – Fiorentina, queste le parole in conferenza stampa di Paulo Sousa

“Io mi sento sempre col desiderio di voler mostrare il meglio a me stesso e agli altri, ho sempre il desiderio di migliorarmi per poter vincere. La prestazione dell’anno scorso contro il Milan fu in una sola direzione da un punto di vista tecnico-tattica perché fin dall’inizio ho avuto modo di lavorare con tutti i giocatori a disposizione per una idea di calcio”.

Sulle incognite della partita di domani: “Abbiamo uno svantaggio anche noi perché non abbiamo ancora la rosa completa, dobbiamo affrontare con il massimo realismo una squadra che sta dominando oramai da 5 anni, la Juve è stata costruita quest’anno anche per vincere in Europa. Se noi vediamo la serie A come un thriller, noi vogliamo essere una delle squadre protagoniste”.

Ieri c’è stata ancora una volta la dimostrazione da parte del pubblico di come questi tifosi amino la maglia viola e lo si era già visto nella serata contro il Celta Vigo, dove lo stadio era pieno nonostante il periodo di vacanze”.

“Io voglio aspettare la fine del mercato per valutare assieme alla società gli obiettivi da raggiungere, ma vogliamo essere in ogni caso protagonisti di questo campionato”.

“Lo scorso anno la Juve è stata dominata da noi sia a Torino ma soprattutto a Firenze ma è sempre riuscita a reagire, questo perché è sempre perfetta nei dettagli che fanno la differenza”

“Oggi Borja si è allenato regolarmente con tutta la squadra, vediamo domani come sta. Ci sono possibilità che giochi”

“Modulo? Vogliamo dare più dubbi possibili sui nostri avversari, prenderò una decisione che adesso non voglio dire e spero che questa sia la migliore”.

“De Maio si è allenato con noi ieri, lui come Milic ha già qualche partita sulle gambe quindi sarà utile: il nostro obiettivo è quello di farlo crescere. Tello deve ancora mettere minuti nella gambe anche se con il Barcellona ha fatto un buon lavoro. Tello e Milic non so se potranno giocare domani, il transfert non è ancora arrivato”

“Mercato? Io penso solo ad allenare ciò che la società mi mette a disposizione, questo è il mio compito”

“Babacar? Lui è superstimolato e concentrato, si è sempre allenato molto bene con tutta la squadra”

“Questo è un gruppo fantastico e per questo voglio lavorare al massimo per migliorare questo gruppo. Non c’è bisogno di motivare per questa partita, il gruppo sa e già vive alla grande questa sfida. Abbiamo il desiderio di vincere a Torino, così come faremo sempre e per ogni partita”

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments