3 Marzo 2021 · 13:08
15.4 C
Firenze

Di Gennaro: “Il Milan sta passando un momento negativo, convinto che la Fiorentina possa fare grande gara”

Antonio Di Gennaro ha detto la sua a Lady Radio sul futuro mercato della Fiorentina e sulla sfida imminente di Milano:

“Milan-Fiorentina? L’ambiente a Milano non è dei migliori, anche vista l’uscita dall’Europa League, visto i tanti giocatori non a disposizione di Gattuso.; anche Higuain sta attraversando un periodo magnifico, in più c’è anche la questione con l’Uefa: insomma non proprio un periodo roseo per i rossoneri. La Fiorentina ha bisogno di trovare consistenza in trasferta: una prestazione importante o un risultato importante potrebbe cambiare la stagione; credo che sia una test veramente determinante per la Fiorentina di Pioli. Andare a giocare contro queste grandi squadre e in questi grandi stadi è veramente un grande stimolo. Mirallas si è dimostrato un vero professionista, ha aspettato in panchina e poi ha fatto le prestazioni. Pjaca purtroppo deve lasciare spazio, nonostante il suo grande talento. Pioli ha proposto una finta difesa a tre, con Biraghi che si sgancia sul fondo. Mirallas così ovviamente si accentra e si propone maggiormente in area, dando sostegno a Simeone. A Milano puoi andare a fare una bella gara, anche alla luce dei tre gol a Sassuolo e i tre gol all’Empoli. Sabato io ci conto su una prestazione importante. Il Milan ha dei punti deboli che hanno notato tutti, ma attenzione all’orgoglio e al senso di appartenenza di Gattuso. La Fiorentina deve approfittare delle difficoltà del Milan: il centrocampo dei rossoneri sarà deficitario; la Viola se avrà spazio potrà essere veramente pericolosa. Mercato? Balotelli è dal 2012 che non è più lui: è una suggestione che non tiene, anche sul piano economico. Uno come Inglese non sarebbe male per la Fiorentina. Serve un esterno che faccia gol, Sansone è un giocatore interessante, anche se forse serve qualcuno più fisico in quella zona del campo. Simeone ha bisogno di una strigliata, magari proprio di un sano antagonismo: è per quello che prenderei un attaccante vero. Bisogna capire anche che cosa vuole la società viola e che obiettivi vuole raggiungere: vedendo le difficoltà che hanno anche le altre squadre di A, con quattro acquisti cambieresti molte prospettive per questa stagione…”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Graziani: “Fiorentina non può perdere, altrimenti trova il Cagliari a -4. Stasera finirà due a due”

Per parlare dell'imminente match Fiorentina-Roma, Labaroviola ha contattato Francesco Graziani, doppio ex della sfida. Buongiorno Ciccio, che partita ti aspetti stasera? "È una partita importantissima, entrambe...

Retroscena Castrovilli, la Roma per lui aveva offerto Florenzi, Juan Jesus e Calafiori. Commisso chiedeva 40 milioni

Questa mattina il Corriere dello Sport riporta un retroscena di mercato che ha per protagonista Roma e Fiorentina. Nello specifico, i giallorossi la scorsa...

CALENDARIO