A Firenze è arrivato Andrea Della Valle, queste le parole del presidente della Fiorentina:

“La Fiorentina è tornata, adesso ci siamo. Ora ci sono tre partite micidiali, ma se lo spirito è quello che abbiamo visto sono fiducioso e sono sicuro che ce la giocheremo con tutti alla pari. Svolta? È presto per dirlo, magari la svolta ci potrebbe essere anche a gennaio. Peccato che la partita contro l’Inter, avevamo un percorso in crescita e con poche sconfitte. La partita di ieri c’è stata una bella prestazione della squadra, il Sassuolo ci ha messo sotto ma noi abbiamo un fuoriclasse chiamato Nikola Kalinic. Kalinic resta? Lui è blindato, gli abbiamo messo una clausola da 50 milioni e per l’età che ha penso che non andrà più via. Cercherò di blindare alla stessa maniera Bernardeschi, e così tutti i migliori. Acquisti a gennaio? Se c’è ne è bisogno va bene, ma non sono sicuro di questo. A gennaio girano troppe poche possibilità. Sorteggio di Europa League? Poteva andarci peggio con lo United ma ce la giocheremo alla pari. Stadio nuovo? La presentazione al pubblico sarà a fine gennaio” così conclude Andrea Della Valle.

Comments

comments