L’era cinese in casa Milan si è chiusa dopo poco più di un anno. Elliott Management ha preso il controllo del club lo scorso luglio, avviando una rivoluzione dirigenziale e non solo. Intanto sono stati resi noti i dati del bilancio nella stagione 2017-2018. Le perdite sono altissime: 126 milioni a livello consolidato. C’è però una notizia positiva, cioè l’aumento dei ricavi: 255,8 milioni, rispetto ai 212 dell’annata precedente. Il club ha aumentato il suo fatturato grazie ai diritti televisivi e soprattutto alle plusvalenze dei calciatori, salite di 36 milioni rispetto all’anno 2016-2017.

Alfredopedullà.com

Comments

comments