Il giornalista di Sky Sport, Stefano De Grandis, ha commentato il contestato calcio di rigore concesso alla Fiorentina nel corso della partita contro l’Atalanta. Queste le sue parole nel corso della consueta trasmissione domenicale “Sky Calcio Club“: “Nessuno, tra i calciatori e gli addetti ai lavori, ritiene che questo rigore si possa concedere”.

Prosegue analizzando la dinamica dell’azione: “Chiesa si tuffa prima del contatto con Toloi, rallenta e solo successivamente il difensore dell’Atalanta gli fra addosso”.

Spende alcune parole anche per il calcio di rigore che, martedì scorso, aveva invece penalizzato la Fiorentina: “Quando un giocatore manifesta la volontà di intercettare il pallone, gli arbitri hanno ricevuto l’ordine di intervenire e sanzionare. Sono le direttive internazionali”.