31 Luglio 2021 · 20:43
32.9 C
Firenze

Criscitiello: “Due dirigenti uno spreco. La Fiorentina ha bisogno di 12 rinforzi, di cui 8 titolari entro il ritiro”

Criscitiello parla dell'ingresso di Burdisso tra i dirigenti e degli acquisti che servono alla Fiorentina

Nel suo editoriale di TMW, Michele Criscitiello ha parlato anche della Fiorentina: “La Fiorentina è al lavoro per rinforzare il proprio organico. E’ arrivato Burdisso, sicuramente un grande innesto. Per capacità e spessore. Comunque la strategia viola continuiamo a non capirla. Troppa gente che si occupa di mercato e di squadra. Goretti con Pradè aveva un senso. Esperto di calcio, bravo ad individuare buoni giocatori e non avrebbe messo in ombra l’attuale DS. Burdisso è nello stesso ruolo di Pradè. Barone anche ama fare il mercato e parlare con i procuratori, capite che qualche conto non ci torna. Avere due Direttori Sportivi puri in organico è uno spreco anche perché Pradè non ha mai avuto bisogno di un sostegno. Alla Roma, Samp e Udinese ha sempre avuto piena autonomia. Gattuso, sta di fatto, che ha bisogno di 12 rinforzi, di cui 8 titolarissimi. Anche se 4 li prende Burdisso, 4 Pradè e 4 Barone bisogna fare in fretta. Gattuso pretende molto dalla società perché poi, durante l’anno, dà sempre tutto. Per rifare una squadra non si può arrivare lunghi, i tempi sono fondamentali. Servono 12 acquisti entro l’inizio del ritiro. La Fiorentina non può pensare di arrivare ad agosto ancora con il mercato aperto. Per plasmare la squadra Rino avrà bisogno di lavorarci da inizio luglio e non da ferragosto. A Firenze non bisogna costruire ma ricostruire e sappiamo bene che ci vuole meno tempo a costruire una casa su terreno edificabile che buttarne giù una e ricostruirla, sullo stesso terreno, daccapo”.

LEGGI ANCHE, CORSPORT, CACCIA AL VICE VLAHOVIC: SIMY IL PRIMO NOME, SPUNTANO ANCHE PAVOLETTI E MILIK

CorSport, caccia al vice Vlahovic: Simy il primo nome, spuntano anche Pavoletti e Milik

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO