22 Ottobre 2021 · 20:09
16 C
Firenze

Corvino: “Seferovic? Non mi stupisce ma in Italia se fai politica verde ti contestano, bravi solo a parole”

Corvino parla di Seferovic e della sua politica verde alla scoperta di giovani talenti

Firenze, conferenza stampa di fine calciomercato del direttore generale della Fiorentina Pantaleo Corvino 2017 09 01 © Lorenzo Berti/Massimo Sestini

Seferovic è soltanto una perlina della lunga collana di talenti che Pantaleo Corvino ha infilato nei suoi anni a Firenze. Anche nei suoi ultimi anni: Vlahovic, Milenkovic, Chiesa, Castrovilli, e i viola sempre in cima tra le squadre più giovani d’Europa. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

Corvino, partiamo da Seferovic…

«Non mi stupisce per niente vedergli giocare partite come quella dell’altra sera contro la Francia. A Firenze lo portai giovanissimo, aveva 18 anni. Fu ceduto quando io ero già andato via…».

A parte lui, troppo spesso siamo tanto bravi a seminare quanto poco accorti a coltivare. È d’accordo?

«In Italia a parole sono tutti buoni, tutti si lamentano per il poco spazio e il poco tempo che viene dato ai giovani. Poi la politica verde la fai davvero e ti contestano, ti dicono che non hai portato i nomi…».

LEGGI ANCHE, GAZZETTA, ANTOGNONI VUOLE UN INCARICO DIVERSO MA LA FIORENTINA VUOLE ALLONTANARLO DALLA PRIMA SQUADRA

Gazzetta, Antognoni vuole un incarico diverso ma la Fiorentina vuole allontanarlo dalla prima squadra 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO