Pantaleo Corvino ha parlato a Sky Sport, queste le sue parole:

“La società è rappresentata da una proprietà e da un management, garantisce a tutti il sostegno umano ed economico, non ci fa mancare nulla il 10 di ogni mese, siamo una società solida e importante. Se essere assenti significa non aver mandato in ritiro la squadra queste sono altre considerazioni, le fa il tifoso, perché è normale che voglia sempre veder vincere la sua squadra. A volte delle sconfitte lasciano l’amarezza, lo striscione (si riferisce a quello apparso stamani fuori dallo stadio ndr) è figlio di quest’amarezza.

Il grande sforzo è essere razionali, abbiamo sempre lottato per l’Europa. Sousa? L’abbiamo supportato, non stiamo facendo delle analisi per il futuro, verranno fatte quando sarà il momento, siamo sempre stati proiettati sul presente. Bernardeschi? Abbiamo già detto tutto, gli è stata fatta un’offerta all’altezza della futura Fiorentina. Vogliamo essere una squadra attrezzata sopratutto per chi sente questa maglia addosso”.

Comments

comments