La Nazione in edicola oggi scrive che, è innegabile che a Montella sia stato confermato come le sue indicazioni in sede di mercato saranno tenute in considerazione, un po’ come accadeva nelle stagioni con Prade e Macia.

Ecco che dunque entra in campo la figura ingombrante di Corvino, poco incline a condividere con altri idee e strategie. Una sua eventuale conferma significherebbe una condivisione totale con lo stesso Montella, ma non pensiamo ad un ruolo da manager all’inglese. L’Aeroplanino vuole dare le sue indicazioni per quanto riguarda le scelte di mercato, ma Corvino accetterà una situazione del genere?

Ecco perché sono sempre più forti le voci che portano a una figura dirigenziale forte che possa essere il riferimento dell’allenatore per tutte le questioni, tecniche e non. La palla passa nelle mani dei Della Valle che potrebbero sbloccare tutto a inizio settimana. La presenza di Andrea potrebbe coincidere con un annuncio: confermare Corvino o meno e la conferma o meno di Chiesa