Cancellare la prestazione tutt’altro che brillante di Ferrara contro la Spal per tornare il funambolo della fascia visto contro il Verona e un po’ anche contro la Roma. Gil Dias vuole convincere una volta per tutte Pioli e Corvino delle sue potenzialità, magari per provare anche ad anticipare i tempi del riscatto del proprio contratto. Arrivato in prestito biennale dal Monaco con un diritto di riscatto altissimo (operazione dal costo complessivo di 20 milioni di euro), il portoghese è pronto all’esame più importante. Vuole dimostrare di poter fare parte del gruppo del futuro, quello che dovrà dare l’assalto all’Europa e provare a riportare una Coppa a Firenze.

Fonte: Corriere dello Sport-Stadio

Comments

comments