5 Dicembre 2020 · 19:43
14.5 C
Firenze

Coronavirus, l’idiozia non ha limiti: distrutto lo striscione solidale dei tifosi dell’Atalanta e del Brescia

Lo striscione di solidarietà tra la tifoseria dell’Atalanta e quella del Brescia esposto nei giorni scorsi sul ponte sul lago d’Iseo che collega la sponda bergamasca a Sarnico con quella bresciana a Paratico è stato distrutto da un atto di vandalismo. A denunciarlo, sulla sua pagina Facebook, il sindaco di Sarnico Giorgio Bertazzoli. “Purtroppo devo denunciare questo fatto di assoluta gravità! Stanotte è stato tagliato lo striscione fatto dal Club Amici dell’Atalanta di Sarnico… uno striscione messo nei giorni scorsi sul nostro ponte tra Sarnico e Paratico che divide a metà le province di Bergamo e Brescia…”, si legge. “Lo striscione recitava così: Divisi sugli spalti, uniti nel dolore. Brescia e Bergamo in questo momento difficile stanno soffrendo per i propri cari. Come Sindaco di Sarnico dico solo una parola! “VERGOGNA” per chi ha commesso questo gesto!”, prosegue il primo cittadino.
Infine, un ringraziamento che coincide con un appello all’unità d’intenti dei due territori più colpiti dall’emergenza Coronavirus: “Invece ringrazio tutti i bergamaschi e bresciani che in questo momento Resistono e Soffrono insieme! Lo sport deve sempre unire!!! Atalanta e Brescia unite”.

Ansa.it

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Fiorentina? No, Balotelli va al Monza in serie B. Lo prende Galliani, contratto di 5 mesi

Mario Balotelli al Monza. Lo rivela la Gazzetta dello Sport sul proprio sito. È un romanzo, non è una semplice storia di mercato. "Certi...

Nasce la Conference League, andrà la settima in classifica della serie A. I dettagli della competezione

Dalla stagione 2021/22 ci sarà una nuova competizione europea. Si tratta della Uefa Conference League, che l'ente calcistico ha annunciato ufficialmente, spiegando nel dettaglio...

CALENDARIO