23 Ottobre 2021 · 00:04
13.7 C
Firenze

Conte sul nuovo DPCM: “Stop agli sport di squadra dilettantistici di base”. Tutte le misure adottate…

Da domani in vigore le nuove misure. I dettagli

conte

Giuseppe Conte questa sera ha firmato il nuovo DPCM che sarà in vigore da domani: “Questo provvedimento dovrà consentirci di affrontare questa nuova ondata di contagi. Non possiamo perdere tempo e agire mettendo in campo tutte le misure necessarie per evitare un lockdown perché il Paese non può permettersi una nuova battuta d’arresto che finirebbe per compromettere l’intero tessuto economico. I sindaci potranno la chiusura delle piazze e altri luoghi in cui si creano assembramenti dalle 21, consentendo l’accesso solo a chi ha negozi e ai residenti.

Sulle attività e le sale da gioco tutte le attività di ristorazione e bar saranno consentite dalle ore 5 del mattino a mezzanotte se il consumo avviene ai tavoli. Se il consumo non avviene ai tavoli la somministrazione è consentita solo fino alle 18. Le consegne a domicilio non hanno vincoli di orario, l’asporto è consentito fino a mezzanotte. Nei ristoranti si potrà stare fino a un massimo di 6 persone per tavolo e al di fuori dei locali ogni ristoratore dovrà affiggere il numero massimo di persone che può contenere il locale secondo le nuove norme. Nelle sale gioco, scommesse e bingo, l’apertura sarà limitata fino alle ore 21.

Sulla scuola Negli ultimi giorni s’è tanto discusso del tema scuola, specie dopo la sospensione dell’attività didattica da parte della Campania. Il Premier sottolinea che “le attività scolastiche continueranno in presenza. Per le secondarie di secondo grado verranno favorite modalità ancora più flessibili dell’organizzazione didattica, con ingressi degli alunni dalle 9 e se possibili anche con orari pomeridiani. Per le Università, è previsto che le Università stesse attuino dei piani di organizzazione della didattica in funzione delle esigenze formative e guardando il quadro pandemico”.

Sport Altro argomento importante è quello legato agli sport. Il Presidente del Consiglio spiega che “rimane vietato lo sport di contatto a livello amatoriale e non sono consentite competizioni di squadre dilettantistiche. Saranno però consentite attività in forma individuale e resterà consentita, come già adesso, l’attività sportiva professionistica. Per le palestre c’è stato un intenso dialogo anche col CTS. Abbiamo notizie varie e contrastanti. Molto spesso i protocolli di sicurezza sono rispettati, altre volte ci giungono notizie che non vengono rispettati. Daremo una settimana per adeguare i protocolli di sicurezza e verificarne il rispetto. Se questo avverrà, non ci sarà ragione di sospendere e chiudere le palestre. Altrimenti la settimana prossima saremo costretti a sospendere anche palestre e piscine”.

Tuttomercatoweb.com

LEGGI ANCHE, COMMISSO NON VUOLE CAMBIARE, IACHINI CONFERMATO. PRADÈ NON INTERPELLATO

Commisso non vuole cambiare, Iachini confermato. Pradè non interpellato

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO