15 Aprile 2021 · 00:37
8.7 C
Firenze

Comunicato: “La Curva Fiesole non sarà un luogo per stare distanziati”

La Curva Fiesole si espone sulla questione di riaprire gli stadi a capienza ridotta.

Questo il comunicato ufficiale della Curva Fiesole sulla possibile riapertura degli stadi italiani: “In merito alla possibile riapertura degli stadi, con distanziamento sociale e capienza ultra-ridotta, gli ultras della Curva Fiesole comunicano che non faranno ritorno sui gradoni fino a quando la sarà non sarà tornata alla normalità. Il tifo di Curva significa vicinanza e prossimità. Cantare e abbracciare la persona che si ha accanto dopo un goal. Se il momento non lo consente, aspetteremo. La Curva Fiesole non sarà mai un luogo dove stare a sedere distanziati. N’è tanto meno possiamo accettare che dei fiorentini, tifosi o ultras che siano, rimangono fuori per una questione di capienza ridotta. O tutti o nessuno. Un’ultima cosa la vogliamo dire sui “padroni del calcio”: per anni hanno provato ad uccidere la passione dei settori popolari con leggi liberticide, trattando gli Ultras c’è un male da estirpare. Oggi si scopre invece che senza quel calore e quella passione propria delle tifoserie, “lo spettacolo del calcio” non ha alcun senso. Una lezione da non dimenticare in futuro!

Foto: Fuori dal Coro

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Nardella: “Giusto riaprire gli stadi, ma si pianifichi anche la riapertura di teatri e cinema all’aperto”

Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha commentato la prossima riapertura parziale degli stadi in occasione dell'Europeo: "Ok la graduale riapertura degli stadi, ma allora...

Pancaro: “Per la Fiorentina, stagione negativa. Mi aspettavo un campionato migliore”

Giuseppe Pancaro, ex difensore della Fiorentina, ha parlato a TMW Radio della squadra viola: “Non è stata un’annata positiva. Per valori, qualità ed organico non...

CALENDARIO