14 Maggio 2021 · 19:55
14.4 C
Firenze

Commisso alza la voce anche negli USA: “MLS? Ci sono interessi che discriminano il calcio femminile”

Di seguito il comunicato dei New York Cosmos di Rocco Commisso per una battaglia per il calcio femminile e non solo negli Stati Uniti: “Il New York Cosmos di Rocco Commisso attraverso un comunicato ufficiale fa sapere come tenga a condannare gli scioccanti e offensivi commenti fatti dalla Federazione nella risposta alla Nazionale femminile degli Stati Uniti causa di discriminazione di genere dei giocatori. È l’ultimo lampante esempio che la Federazione non sta rispettando il proprio dovere di promozione e sviluppo di tutte le forme di calcio negli Stati Uniti, compresi uomini e donne, adulti e giovani, dilettanti e professionisti. Invece di compiere quella missione, principalmente la Federazione si è concentrata sull’avanzamento della MLS a spese degli interessi concorrenti di altre parti interessate. Il pregiudizio della Federazione a favore della MLS deriva da profondi conflitti di interesse che esistono dalla fondazione della MLS nel 1995 e l’intreccio degli interessi finanziari della Federazione con quelli della MLS tramite Soccer United Marketing (SUM). Il calcio americano è stato invece quasi singolarmente fissato sulla deviazione delle risorse verso MLS e SUM e non ha colto opportunità come la mia offerta di aprile 2018 di $ 500 milioni nel calcio americano. Per quanto discutibile possa essere questo pregiudizio, ora è chiaro che ci sono altri problemi fondamentali, i massimi livelli di U.S. Soccer: l’opinione della Federazione secondo cui il gioco femminile è intrinsecamente inferiore, secondo Commisso, è la chiara prova che sono gli anni della discriminazione nei confronti delle donne, non dovuto semplicemente a conflitti di interessi finanziari, ma anche a un profondo pregiudizio nelle giocatrici donne. Mentre gruppi come i giocatori di New York Cosmos e USWNT hanno sopportato a lungo il disgraziato comportamento degli Stati Uniti Soccer, anche gli sponsor aziendali stanno iniziando a riconoscere i veri interessi di alcune delle persone che guidano la Federazione. Come ha ribadito dal 2017 Rocco Commisso, per il bene del gioco, Carlos Cordeiro e tutti i membri del Consiglio di calcio degli Stati Uniti dovrebbero immediatamente intervenire e la Federazione dovrebbe convocare un’elezione speciale per ricostituire il proprio consiglio di amministrazione e renderlo veramente rappresentativo di tutti i componenti, inclusi NASL e NISA.

 

Tuttomercatoweb.com

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Francesca Fioretti: “Con Davide eravamo famiglia. Con un esame in più poteva essere salvato”

"La vita di prima non c'è più, ma nella nuova vita ci sono delle costanti e la mia è mia figlia Vittoria, che mi...

Commisso incontra Nardella a Palazzo Vecchio per discutere sul Franchi

Il presidente della Fiorentina Commisso è arrivato a Palazzo Vecchio per parlare assieme a Nardella dello stadio Franchi. Eccolo nel video di Radio Bruno...

CALENDARIO