Sandro Cois ha espresso la sua opinione per quanto riguarda il mercato della Fiorentina: “Mercato in uscita? Spero che non tutti vadano via, si parla di giocatori che hanno fatto benissimo. Borja, ad esempio, ha avuto sempre un gran rendimento: sarebbe una cessione importante visto che non vedo molte alternative a centrocampo allo spagnolo. Borja è un giocatore che dà i tempi alla squadra e la tranquillità giusta ai compagni: è difficile trovare un altro giocatore, soprattutto giovane”.

Prosegue su Bernardeschi: “Bernardeschi ancora manca di continuità e di fronte a grandi offerte è difficile rifiutare. Berna credo che abbia bisogno di giocare tanto e penso che la Fiorentina possa essere ancora la scelta giusta”.

E Kalinic: “Anche l’addio di Kalinic sarebbe determinante, ma maggiormente sostituibile”.

Spende alcune parole anche su altri giocatori che potrebbero lasciare la Fiorentina: “Vecino-Badelj? Fosse per me li terrei entrambi, tra i due sacrificherei Badelj, anche perché vuole andarsene. Vecino invece ha ancora margini di miglioramento dunque lo terrei”.

Conclude con un pensiero sul mercato in entrata: “Consigli per gli acquisti?  Bisogna dare fiducia ai giovani italiani. A me personalmente piace tantissimo Diakhate”.

Comments

comments