Dopo la presentazione da parte del Comune del Piano Urbanistico Esecutivo dell’area di Castello ed i carotaggi effettuati dalla Fiorentina nell’area Mercafir, il sindaco Nardella ed i fratelli Della Valle si incontreranno in tempi stretti per decidere una nuova tabella di marcia verso la realizzazione dello stadio. Dal momento della consegna del Pue, la Fiorentina ha calcolato siano necessari 6 mesi per consegnare il progetto definitivo dello stadio.

Si parla dunque di maggio, non del 31 dicembre (data limite precedentemente fissata) per la consegna del progetto. Tra Nardella e Della Valle si affronteranno anche quelle questioni ancora irrisolte, come per esempio chi si accollerà la spesa dello spostamento dell’area Mercafir. Nell’idea della società c’è l’investimento per la valorizzazione dell’area di Novoli, ma all’acquisto dei terreni di Castello e allo spostamento della Mercafir dovrà provvedere il Comune.

La Nazione

Comments

comments