Chiesa e Bernardeschi. I due Fede, entrambi ‘figli di Sousa‘, hanno avuto percorsi simili: cresciuti nel vivaio e lanciati dal tecnico portoghese in prima squadra. Gemelli diversi per qualità e forza fisica. Il viola ha qualcosa in più, se pensiamo a cosa potrà diventare a 23 anni, l’età attuale del bianconero. La seconda stagione è sempre più complicata e le possibili distrazioni sono trappole da evitare con intelligenza, ma il ragazzo ha la testa sulle spalle e un padre che vigila.

 

La Nazione

Comments

comments