Chiesa come Baggio e Antognoni. Succede di trovare bandiere-bambini. Ragazzi d’oro, che riescono a prendere Firenze per mano e la portano via, lontano. Partiamo dalla fine, da Paulo Sousa, che prima di andare via disse: «Federico diventerà la bandiera della Fiorentina…». Chi? Gli fu chiesto subito dopo, Bernardeschi? No, replicò lui, Federico Chiesa. Ed è andata esattamente così.

Corriere dello Sport Stadio

Comments

comments