14 Maggio 2021 · 18:12
18.7 C
Firenze

Cellino ricorda Astori: “Gli volevo bene, prego sempre per lui. Poteva andare in Russia a guadagnare di più, ma decise di restare”

Anche l’attuale presidente del Brescia, Massimo Cellino, ha voluto ricordare Davide Astori nel secondo anniversario della sua scomparsa: “Parliamo – ha detto intervistato da Tmw – di uno dei giocatori più forti della mia gestione al Cagliari. Era un giocatore speciale dentro e fuori dal campo, gli volevo bene. Adesso prego per lui tutte le sere”. Poi un aneddoto sull’uomo: “Davide aveva la possibilità di andare in Russia, dove avrebbe guadagnato molto di più. Scelse di rimanere a Cagliari perché per lui contavano altre cose: era una persona con principi sani”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Ravezzani: “Mi hanno detto che gli ultras della Fiorentina hanno chiesto di perdere contro il Napoli”

Fabio Ravezzani, direttore di Telelombardia, è intervenuto a Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show “Mi hanno riferito che gli ultras della...

Basile: “I toni toccati da Commisso sono stati così bassi da non…”

Il giornalista del Corriere dello Sport, Massimo Basile, ha commentato le dichiarazioni del presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, sul sito profilo ufficiale di Twitter. Ecco...

CALENDARIO