Luca Calamai è intervenuto ai microfoni di Radio Blu: “Penso che tutta questa vicenda su Borja Valero si potrebbe risolvere, per il bene della città e dei tifosi viola, con un semplice gesto tecnologico da parte del giocatore stesso: un tweet o qualunque comunicato in cui afferma che rimane a Firenze e che aspetterà tutti i tifosi viola in ritiro a Moena quest’estate”.

Prosegue sempre sul caso Borja Valero: “Capisco il concetto di fondo della Fiorentina che non può più permettersi di pagare 2 milioni di ingaggio a Borja Valero quando il tetto massimo è di 2,5 percepito da Bernardeschi. Stiamo parlando di un giocatore di 32 anni ormai e per le casse della Fiorentina è sicuramente un ingaggio non più sostenibile”.

Comments

comments