Calamai: “Borja deve dire ai tifosi che resterà a Firenze, anche se il suo ingaggio non è più sostenibile”

"Stiamo parlando di un giocatore di 32 anni ormai e per le casse della Fiorentina è un ingaggio non più sostenibile"

0
212

Luca Calamai è intervenuto ai microfoni di Radio Blu: “Penso che tutta questa vicenda su Borja Valero si potrebbe risolvere, per il bene della città e dei tifosi viola, con un semplice gesto tecnologico da parte del giocatore stesso: un tweet o qualunque comunicato in cui afferma che rimane a Firenze e che aspetterà tutti i tifosi viola in ritiro a Moena quest’estate”.

Prosegue sempre sul caso Borja Valero: “Capisco il concetto di fondo della Fiorentina che non può più permettersi di pagare 2 milioni di ingaggio a Borja Valero quando il tetto massimo è di 2,5 percepito da Bernardeschi. Stiamo parlando di un giocatore di 32 anni ormai e per le casse della Fiorentina è sicuramente un ingaggio non più sostenibile”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.