23 Luglio 2021 · 23:44
26.2 C
Firenze

Caceres e Badelj: quella voglia matta di dimostrare alla Lazio che male ha fatto a lasciarli partire

Ci sono due giocatori della Fiorentina che questa sera avranno motivazioni più forti degli altri, cercheranno la loro piccola “vendetta”. Stiamo parlando di Martin Caceres e Milan Badelj. Ex con una voglia matta di dimostrare alla Lazio che male ha fatto a lasciarli partire. Il difensore uruguaiano ha vestito la maglia biancoceleste dal gennaio al giugno del 2018, mettendo insieme (tra campionato e coppe) soltanto 18 presenze e un gol. Scherzo del destino, sapete contro chi lo realizzò? Proprio contro la Fiorentina: era il 18 aprile e, quella partita, la vinse la Lazio (al Franchi) 3-4.

Badelj, invece, è ex ancora più fresco. La scorsa stagione però, nella Capitale, non è andata come sperava: 26 presenze, un gol, e la miseria di 1.288 minuti giocati. Tanta panchina, un sacco di problemi fisici, e una tremenda nostalgia di Firenze. Per questo, in estate, non ci ha pensato un attimo, e appena Pradè ha chiamato, ha risposto presente. Ora, ha l’occasione per dimostrare ad Inzaghi che sbagliava. Lui, Caceres, Ribery, Commisso, i 35.000 del Franchi. Tutti insieme, per la partita della svolta. A riportarlo è il Corriere Fiorentino.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO