Bucchioni: “Se la Fiorentina avesse esonerato Sousa a ottobre adesso saremmo al pari dell’Atalanta. Corvino crede di essere infallibile”

"Mi era stato detto che Cristoforo era il nuovo Marchisio. Sarri? Corvino se ci ha pensato merita di perdere il patentino..." così Bucchioni a Radio Bruno

0
463

Enzo Bucchuoni questo pomeriggio è stato ospite di Radio Bruno, queste le sue parole:

Nonostante gli errori, i punti persi per strada e le scelte cervellotiche di Paulo Sousa la Fiorentina è ancora in corsa significa che la rosa viola non era così male. Se avessi cambiato allenatore nel momento giusto, forse saresti stato al pari dell’Atalanta. Con lo sciopero bianco fatto dell’allenatore contro la Lazio le abbiamo viste tutte. Purtroppo però la società è stata a guardare gli eventi.

Pioli è un ottimo allenatore, lo avrei preso ad ottobre scorso, però è anche vero che è reduce da 3 esoneri di fila. Sarri? Se Corvino ci ha pensato anche solo per un momento gli va tolto il patentino da direttore sportivo, perchè era impossibile pensare di poterlo portare via al Napoli e portarlo a Firenze.

Corvino è tornato un po’ con l’aria di chi risolve i problemi, ma non è onnipotente come forse pensava. L’anno scorso mi son sentito dire che Cristoforo era il nuovo Marchisio e che Milic era un grande terzino” conclude Bucchioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui