20 Luglio 2024 · Ultimo aggiornamento: 10:59

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Bonaventura si è smarrito dal punto di vista atletico e mentale: tutto nasce da quel maledetto stallo sul rinnovo
Rassegna Stampa

Bonaventura si è smarrito dal punto di vista atletico e mentale: tutto nasce da quel maledetto stallo sul rinnovo

Redazione

5 Febbraio · 09:40

Aggiornamento: 5 Febbraio 2024 · 09:40

Condividi:

Bonaventura è apparso nervosissimo nelle ultime gare

La Fiorentina deve recuperare i leader. Recupero che nel caso di Giacomo Bonaventura è soprattutto di brillantezza mentale e atletica. Anche per il centrocampista marchigiano il 2024 sembra lontano anni luce dal 2023 e non uno attaccato all’altro. A dire il vero qualche segnale di inversione si era già visto tra novembre e dicembre, dovuto alla tallonite che ovviamente lo frenava se non addirittura a volte lo costringeva a stare fuori, ma poi gli affanni sono emersi chiari e lampanti da gennaio anche per il perdurare della situazione di stallo del rinnovo di contratto con un surplus di naturale nervosismo/insoddisfazione che certo non aiuta, anzi. I sei gol (l’ultimo il 3 dicembre alla Salernitana) e i due assist sono ormai un ricordo lontano: “Jack” c’è sempre stato nelle sei gare da gennaio a oggi, tirarsi indietro è concetti che non gli appartiene, ma è un altro Jack rispetto a quello visto nei primi tre-quattro mesi. Lo scrive il Corriere dello Sport.

LEGGI ANCHE, LE PAROLE DI GRAZIANI

Graziani: “Far giocare Nzola così è come esporlo a brutte figure. Belotti? Convinto delle sue qualità”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio